Faraona al rosmarino del ristorante “Osteria del Vicoletto” di Alba

I ristoratori amici del Roero ci hanno mandato alcune ricette da abbinare ai nostri preziosi vini DOCG. Ecco quella del ristorante “Osteria del Vicoletto” di Alba.
Uno dei rari piatti in cui usare sia il vino bianco (in cottura) sia il vino rosso (abbinamento) del Roero.

Ingredienti per 6 persone

  • 1 faraona di circa 1,2 kg pulita e fiammeggiata
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 bicchiere di Roero Arneis
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di farina di grano 0
  • sale

Esecuzione

Tritate finemente il rosmarino e tenetelo a portata di mano

Staccate le cosce e le ali della faraona; tagliate la carcassa rimasta in quattro parti in modo che ognuna comprenda un quarto del petto

Rosolate dolcemente la carne nell’olio col rosmarino, poi continuate la cottura bagnando con il vino bianco; salate.

Completate la cottura in forno a 200 gradi per 15 minuti

Estraete la faraona dal tegame e recuperate il fondo di cottura

Legate il fondo con un po’ di farina e versatelo sui pezzi di faraona prima di servire.

Un secondo di carne nobile e delicato, che deve essere accompagnato da un vino rosso altrettanto importante per creare un equilibrio perfetto tra i sapori: secondo noi un ROERO ROSSO si adatterà benissimo.

Daniele Sandri Osteria del Vicoletto Alba