Il Patto di Alleanza di Roero Week

Roero Week propone un divertente e utile accordo fra tre soggetti: a) i Ristoratori e gli Enotecari, b) i Consumatori, c) i Produttori di Roero Docg

A Ristoratori ed Enotecari si dà modo di arricchire la proposta enologica rivolta alla propria Clientela, senza aggravi di spese di spedizione né impegni finanziari onerosi. Tutti gli Operatori professionali interessati potranno infatti liberamente scegliere (sulla base delle proprie conoscenze, delle guide ai vini e dei propri contatti) quali vini Roero Docg – 3 bianchi e 3 rossi, messi a disposizione in quantità anche minime da ben 56 Cantine – proporre al bicchiere ai propri Clienti, al prezzo che riterranno opportuno. Oltre ad arricchire la propria carta dei vini, potranno gratuitamente partecipare, nella giornata di lunedì 1° aprile a Palazzo Re Enzo di Bologna, a una degustazione guidata da un celebre critico e ad assaggi gastronomici stellati.

Ai Consumatori si offre l’opportunità di approfondire la propria conoscenza del mondo dei vini del Roero senza dover obbligatoriamente ordinare una bottiglia intera, divertendosi ad assaggiare stili e proposte diverse del mondo roerino con una spesa decisamente contenuta.

I 56 Produttori di cui vedete i nomi si sono resi disponibili ad effettuare in tutta Italia forniture di piccole quantità dei propri vini senza aggravio di spese di spedizione, consentendo così agli Esercenti di poter aderire a questa giocosa forma di degustazione in cui non vi sono competizioni tra Cantine ma solo la voglia di far conoscere il vasto mondo del Roero Docg. Il tutto coordinato dal Consorzio di Tutela Roero a cui aderiscono.

Regolamento

1. I Produttori aderenti si impegnano a fornire, agli Esercizi che aderiscono all’iniziativa, qualsiasi quantitativo di vino, a partire da 18 bottiglie, senza aggravio di spese di spedizione. Pubblicizzare l’iniziativa presso Enoteche, Ristoranti e Wine bar che sono già propri clienti, sia in prima persona, sia tramite i propri rappresentanti sia sui mezzi di comunicazione on line aziendali.

2. Gli Esercenti aderenti si impegnano a proporre in assaggio al bicchiere almeno 3 Roero Arneis e 3 Roero (comprendendo nelle 6 etichette la possibilità di inserire la versione Riserva e/o Spumante, purché Docg), di diversi Produttori, con prezzi e modalità liberamente stabiliti. L’iniziativa viene attuata per almeno una settimana, quella comprendente le date di svolgimento dei Roero Days 2019, quindi all’incirca, a seconda delle esigenze e dei giorni di chiusura, tra il 25 marzo e il 5 aprile 2019. L’Esercente che si rifornisce per la prima volta da un Produttore di Roero Docg si impegna ad effettuare il pagamento anticipato del vino, ove il quantitativo risulti inferiore alle usuali proposte commerciali. Salvo diversi accordi tra le parti, non si effettueranno comunque ordinazioni inferiori alle 18 bottiglie complessive.

3. Il Consorzio di Tutela Roero si impegna a pubblicizzare l’iniziativa sui mezzi di comunicazione che verranno utilizzati per l’edizione 2019, indicativamente radio, volantini di invito, periodici, sito internet e social media. Ovunque gli spazi di comunicazione lo rendano consigliabile e possibile, si provvederà: a pubblicizzare e ad evidenziare in modo dettagliato il nome dell’Esercizio e la relativa ubicazione, a fornire adeguato materiale informativo da esporre nei locali, a invitare i locali aderenti a un incontro nella giornata del 1° aprile 2019 nel Palazzo Re Enzo, consentendo l’accesso gratuito a un Laboratorio di degustazione e ai successivi assaggi gastronomici di specialità del Roero proposti da uno chef stellato, sino ad esaurimento posti.