Vino e Pesce, qualche indicazione per l’abbinamento con il Roero Arneis Docg

Con l’estate l’abbinamento vino-pesce è decisamente perfetto.

Tuttavia, non si può abbinare qualsiasi pesce a qualsiasi vino.

Prendiamo per esempio il Roero Arneis Docg, vino bianco secco prodotto nel territorio del Roero.

Questo è un vino che possiede una grande freschezza e bevibilità, due elementi che lo rendono perfetto con pesci dal sapore delicato.

Il motivo?

Perché vino e pesce si abbinano in modo perfetto, senza che uno sovrasti l’altro.

Ecco perché puoi provare il Roero Arneis Docg con branzino, orata o sogliola.

Stai già pensando a qualche piatto da preparare?

Eccone allora uno assolutamente da provare.

Branzino marinato ai lamponi e Roero Arneis DOCG

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di filetto di branzino
  • 4 cucchiaini di zucchero di canna
  • 100 g di panna acida
  • 150 g yogurt greco
  • 2 vaschette di lamponi
  • 1 baguette di pane integrale
  • Timo fresco
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa il branzino. Se hai la possibilità metti i filetti a -20°C per circa 24 ore (altrimenti acquistalo già abbattuto);
  2. Trascorso questo tempo prendi i filetti e riponili su di un vassoio, con la pelle rivolta verso il basso;
  3. Prendi una ciotola e mescola lo zucchero di canna con un po’ di sale, con il quali cospargerai poi i filetti. Copri poi con il timo fresco e i lamponi schiacciati;
  4. Unisci le due metà dei filetti, facendo attenzione a non far cadere la marinatura, avvolgili in carta stagnola e lascia a marinare in frigo per 12 ore;
  5. Adesso è arrivato il momento di comporre il tutto. Prendi la panna acida e lo yogurt greco e mescolali insieme a un po’ di sale. Prendi anche i filetti, scolali dalla marinatura e tagliali a fettine. Non ti resta che tagliare il pane a fette, stendere un velo di crema, una fetta di branzino, qualche lampone e un filo di olio evo.

Manca qualcosa…

Un buon calice di Roero Arneis Docg!

Consulta subito le cantine aderenti al nostro Consorzio.