Lo sapevi che la tartare di fassona è perfetta con l’Arneis DOCG?

Finalmente una delle migliori carni italiane incontra uno dei migliori vini bianchi secchi del Piemonte, il Roero Arneis DOCG (per scoprire tutte le sue caratteristiche leggi il nostro articolo dedicato!).

La delicatezza della tartare di fassona si abbina alla perfezione al gusto fruttato e piacevole dell’Arneis, creando una sinfonia davvero unica.

Prima di partire, ricorda di affidarti a sole carni di alta qualità e di tagliarle rigorosamente al coltello.

Vediamo subito come realizzare questo piatto!

Come fare la tartare di fassona

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di filetto di fassona
  • 1 cucchiaio di salsa Worcester
  • 2 cucchiai di senape
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla rossa
  • sale, pepe e capperi q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa prendi la carne di fassona e inizia a tagliarla a fettine sottili, poi in striscioline e alla fine in piccoli cubetti (qui puoi decidere tu la grandezza);
  2. Nel frattempo trita molto finemente la cipolla e mettila a marinare insieme a senape, salsa Worcester, sale, pepe, capperi in salamoia e olio extravergine;
  3. Infine aggiungi a questa marinatura anche la carne, amalgama il tutto e dividi il composto nei piatti, dandogli la classica forma della tartare;
  4. Metti in frigorifero per circa un quarto d’ora prima di servire.

Adesso che la tartare è pronta manca solo un ottimo calice di Roero Arneis DOCG. Scopri subito tutte le cantine associate al nostro Consorzio!