6 cose da vedere nel Roero, tra natura e storia

Come ti abbiamo raccontato nell’articolo precedente, il territorio del Roero è molto vasto e variegato e comprende diversi comuni, ognuno con una sua peculiarità. Trovare le attività giuste da fare e vedere nella zona può essere difficile. Ecco quindi cosa non puoi assolutamente perderti.

Cosa vedere nel territorio del Roero

Il Roero, dal 2014 ufficialmente parte del patrimonio Unesco, vanta bellissimi paesaggi e numerose eccellenze del panorama culinario e vinicolo piemontese. Tra tutti spiccano:

  • I borghi antichi. La natura feudale del territorio ha visto durante il periodo medioevale la costruzione di numerosi piccoli borghi fortificati, oggi veri e propri gioielli che si adattano alla perfezione alla dolce conformazione delle colline circostanti. Sono otto e si trovano tutti lunga la linea delle Rocche: Pocapaglia, Sommariva Perno, Baldissero d’Alba, Montaldo Roero, Santo Stefano Roero, Montà, Monteu Roero e Cisterna d’Asti. Continua a seguirci per scoprirli uno a uno nei prossimi articoli;

comune di santo stefano roero

 

  • Il sentiero del miele. Oltre al vino, il Roero è famoso per la qualità del suo miele, dai caratteristici profumi di fiori di acacia e nocciola. Il sentiero del miele si estende nel comune di Montà e permette di addentrarsi tra incantevoli paesaggi e strutture tradizionali.

 

  • Castelli. Sempre per la lunga tradizione feudale, il territorio del Roero è disseminato di castelli incantevoli e diverse fortificazioni, oggi semplicemente visitabili o trasformati in musei o enoteche. Ti segnaliamo in particolare il castello di Monticello, quello di Magliano Alfieri e quello di Govone;

 

  • La rete sentieristica. Il Roero vanta una rete sentieristica molto sviluppata (oltre 200km), gestita dall’Ecomuseo delle Rocche. Una rete particolarmente adatta a tutte le attività outdoor e a piedi, oltre che a cavallo e bike. Interessanti le attività proposte dall’Ecomuseo: dalle audioguide ai bio picnic, dalle passeggiate in notturna alla ricerca simulata del tartufo;

 

  • Rocche. Le Rocche sono profonde voragini create dal lento passare del fiume tra le dolci colline. Conformazioni che costituiscono un unicum naturalistico (per la geologia e la varietà di piante) scenografico e l’ultimo grande areale tartufigeno. Il terreno sabbioso di origine marina è stato eroso nei secoli dall’acqua, permettendo così la formazione di imponenti e affascinamenti guglie.

le rocche nel roero

 

  • Tour Enogastronomico. Tutto il territorio è famoso per la qualità del suo vino e dei suoi prodotti gastronomici (scopri qui tutti i produttori aderenti al Consorzio del Roero).

 

Ovviamente ci sono altre tantissime cose da vedere in questo territorio. Continua a seguirci per scoprire di più!